Contatto per emergenza +38 095 6200707

Archive for luglio, 2012

Formalità prematrimoniali per sposarsi in Ucraina

  1. 1)Il Cittadino Italiano deve presentare i seguenti documenti:

– passaporti validi di entrambi i nubendi;

– compilare presso questo ufficio un’autocertificazione in base agli art. 46 e 47     del D.P.R. 28/12/2000 n. 445;      

  1. 2)Nulla Osta al matrimonio:

Il Nulla Osta viene predisposto direttamente in lingua ucraina, dalla Cancelleria Consolare, sulla base dell’autocertificazione redatta dal cittadino italiano e dopo avere acquisite le opportune conferme da parte dei Comuni di nascita e residenza.

Verrà rilasciato nei tempi previsti dalle normative in vigore. Il Nulla Osta dovrà essere apostillato dal Ministero degli Esteri ucraino a Kiev .
Contestualmente dovrete far tradurre il passaporto italiano in Ucraino da  interprete riconosciuto da Notaio .

  1. 3)Trascrizione:

Celebrato il matrimonio,ottenuto il certificato dell’atto di matrimonio. Lo stesso deve essere legalizzato e quindi Apostillato  (Ministero della Giustizia ucraino) e tradotto in lingua italiana presso uno dei traduttori di riferimento (lista disponibile nella bacheca situata negli spazi di attesa del pubblico presso la Cancelleria consolare)  o da un interprete certificato da un notaio ucraino e di seguito legalizzato con Apostille presso il Ministero di Giustizia ucraino.

L’atto di matrimonio sarà poi consegnato agli sportelli della Cancelleria consolare che provvederà alla spedizione ,con email certificata al Comune italiano di residenza per la successiva trascrizione nei registri di stato civile se la moglie avrà necessità del rilascio visto ;                  

in alternativa la coppia potrà provvedere alla trascrizione dell’atto presso il suo Comune di competenza.

  1. 4)Scelta del regime patrimoniale:

Gli sposi, alla consegna dell’atto di matrimonio, hanno la facoltà di scegliere un regime patrimoniale diverso da quello legale, in particolare, di optare per il regime di separazione dei beni.

Tale atto viene predisposto dalla Cancelleria Consolare, in presenza di entrambi gli sposi e di due testimoni cittadini italiani, previo appuntamento.

Esso verrà trasmesso al Comune di competenza insieme all’atto di matrimonio per le relative annotazioni marginali.

  1. 5)Visto per il coniuge straniero:

Ove necessario e su richiesta dell’utenza, la Cancelleria Consolare rilascerà una copia conforme all’originale dell’atto di matrimonio ai fini del rilascio del visto per ricongiungimento.

  1. 6)Note relative ai cittadini divorziati :

Prima del viaggio procuratevi una copia dell’estratto di matrimonio con le annotazioni , apostillata in prefettura ( in mancanza delle annotazioni ) procurarsi anche una sentenza originale ,apostillata in Tribunale.

Questi documenti dovranno essere tradotti in Ucraina da interprete riconosciuto da Notaio .

  1. 7)Note relative ai cittadini  vedovi:

Prima del viaggio procuratevi una copia dell’estratto di matrimonio con le annotazioni e un certificato di morte ,entrambi  apostillati in prefettura .

Questi documenti dovranno essere tradotti in Ucraina da interprete riconosciuto da Notaio .

N.B.:Si accede in Cancelleria consolare dal lunedì al giovedì dalle ore 9,15 alle ore 13,30 e dalle ore 15,15 alle ore 16,30.
Il venerdi l’Ufficio è chiuso al pubblico . Il sabato , la domenica e tutti i giorni festivi da calendario Italiano l’ufficio e’ chiuso  .

Il Ministero degli Esteri Ucraino e’ chiuso al pubblico il giovedi e non lavora sabato , domenica e tutti i giorni festivi da calendario Italiano .

Il Ministero della Giustizia Ucraino e’ chiuso al pubblico il giovedi  e non lavora sabato , domenica e tutti i giorni festivi da calendario Ucraino.

Gli Uffici matrimoni , ( possono riservarsi fino a 30 gg per celebrare il matrimonio ) sono chiuso al pubblico la domenica, il lunedi  e tutti i giorni festivi da calendario Ucraino. per accellerare o prenotate anticipatamente o chiedeteci l’assistenza.

Molti siti ed fantomatici Esperti asseriscono che tutto e’ semplice ,facile e si puo’ fare da soli . Ma sempre piu’ spesso dobbiamo assistere clienti che si sono impantanati a Kiev per 20 giorni pagando tutti e tutto per poi lamentarsi del tempo e dei soldi perduti . Non tutti siamo capaci di districarci nella burocrazia , o possono soggiornare a lungo a Kiev considerando i costi e le disponibilità di tempo libero a disposizione. Noi garantiamo che con la nostra assistenza legale , in 4 giorni sarete sposati e avrete fatto richiesta di visto per la moglie .

Articolo aggiornato ad agosto 2013

Aggiornato ad agosto 2013

Secondo la Normativa Ucraina sono possibili 2 diverse soluzioni ( devorce Ukraine )

Giudiziaria ( in tribunale ) ed Amministrativa ( presso lo zaks )

Non ci dilungheremo sulla seconda perche inaccettata dall’ordinamento Italiano . Molti Forum ne parlano , ma sono totalmente inattendibili.

Ad oggi 25 agosto 2013 tutti i Comuni d’Italia rifiutano l’applicazione automatica di cui all’art. 64 L. 218/1995.

Quindi almeno per il momento solo le sentenze sono trascrivibili.

Nel Malaugurato caso in cui abbiate seguito i consigli dei Forum . Contattateci che vi assisteremo per presentare ricorso .

I nostri Legali Vi potranno rappresentare ( anche ,in vostra totale assenza ) su tutto il territorio Ucraino .

Sara’ indispensabile procurarsi fotocopia del passaporto interno del coniuge , se possibile il codice fiscale Ucraino e copia dell’atto di Matrimonio .

Seguendo il caso da zero fino alla sentenza e registrazione della medesima in copia autentica presso l’ Autorità Consolare italiana a Kiev che la trasmettera’ per la trascrizione al vostro Comune.

Ogni caso viene valutato singolarmente , nel rispetto di entrambe le Legislazioni Italiana ed Ucraina.

IMPORTANTE:

Normalmente un caso di divorzio ucraino giudiziario consensuale viene completato in 60 – 90 giorni.

NON sono dovuti gli alimenti alla ex coniuge ucraina  ( assegno mensile divorzio ucraino ) in assenza di figli minori .

I nostri legali sono qualificati a rappresentarsi presso ogni corte di Giustizia ( lawyer ukraine )

articolo di prova 1

articolo di prova 1